Confindustria Alto Adriatico a Fiera Punto d’Incontro sperimenta un nuovo approccio nell’orientamento dei giovani

Confindustria Alto Adriatico parteciperà all’edizione 2021 di Punto d’Incontro, manifestazione fieristica in programma il 27 e 28 ottobre prossimi a Pordenone che sostiene migliaia di giovani nei percorsi di scelta professionale e studio.

L’obiettivo primario è avvicinare i giovani in un ambiente rilassato, aperto e non tradizionale grazie a una proposta che sfrutta curiosità, senso ludico e non prevede la mediazione degli adulti bensì l’utilizzo di uno smartphone. Nei punti informativi della Territoriale, sistemati vicino ai passaggi tra i padiglioni 6 e 7, è suggerito infatti un percorso di 9 step corrispondenti a 9 QRcode al termine del quale sono proposti un quiz ed un sondaggio informali e interattivi in cui i giovani sono invitati ad esprimere necessità e desideri.

«Ogni step – spiega il Presidente di Confindustria Alto Adriatico, Michelangelo Agrustiè frutto di un attento lavoro dei nostri esperti: c’è l’impresa che parla ai giovani – con una selezione di informazioni che riteniamo fondamentali e prioritarie per il loro futuro – e c’è l’impresa che ascolta attraverso dei quesiti finalizzati ad attivare il pensiero intenzionale, indispensabile per riflettere sui propri obiettivi e progettare il proprio percorso. Fare delle scelte, infatti, è un’operazione complessa; non c’è libro, sito o video che possa regalare soluzioni facili per costruire il proprio futuro, la propria professionalità e la propria carriera.
Questo è il primo vero messaggio che vogliamo trasmettere in fiera: quando tutto scorre rapidamente il rischio è la superficialità. È importante fermarsi a riflettere, prendere il tempo necessario per approfondire, capire e conoscere».

Il concept della proposta offerta da Confindustria Alto Adriatico a Punto di Incontro è stato ideato a marzo 2020, in pieno lockdown, quando grazie alla Pordenone Design Week, con un workshop settimanale a distanza, l’area Education ha lavorato assieme ad un team di studenti e docenti del settore design per ideare delle nuove modalità informative che fossero più accattivanti e gradevoli per i giovani.

Temi ricorrenti della sperimentazione in fiera sono innovazione, digitalizzazione, Industry 4.0. A sostenere questi focus anche i due workshop organizzati dall’Associazione, in collaborazione con Lean Experience Factory, presso la sala Alto Adriatico del padiglione 6, in entrambe le giornate alle ore 15.30.

Menu