Arriva Punto di Incontro, la più importante manifestazione regionale dedicata all’orientamento, alla formazione e al lavoro

fiera-punto-incontro-2016

Per due giorni la Fiera di Pordenone diventa punto di riferimento per studenti al termine del percorso formativo e persone in cerca di ricollocamento

Tutto pronto alla Fiera di Pordenone per la 9^ edizione di Punto di Incontro , la fiera dedicata all’orientamento, formazione, lavoro in programma all’interno del padiglione 5 giovedì 3 e venerdì 4 novembre 2016. Destinatari della manifestazione organizzata da Pordenone Fiere, Fondazione Crup e Ufficio Scolastico Regionale sono, da una parte, studenti degli ultimi anni delle scuole superiori, neo diplomati o laureati, adulti alla ricerca di reinserimento nel mondo del lavoro o di specializzazione, dall’altra il mondo delle imprese e della formazione: due soggetti che, appunto, troveranno nel pad. 5 di viale Treviso un loro dedicato “Punto di Incontro”. E’ questo un progetto importante con una forte valenza sociale attorno al quale si sono strette figure istituzionali di riferimento del territorio che compongono il Comitato Organizzatore di Punto di Incontro 2016 : Pordenone Fiere, Fondazione Crup, Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia, CCIAA di Pordenone, Centro Regionale di Orientamento di Pordenone, Comune di Pordenone, Consorzio Universitario di Pordenone, O.G.G.I. Pn, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Unione Industriali di Pordenone, Fondazione Pordenonelegge, Banca di Credito Cooperativo Pordenonese. Una rete di soggetti impegnati nell’organizzazione e nella promozione della manifestazione e che ne condivide gli obiettivi.

Saranno circa 50 gli espositori di Punto di Incontro 2016 (Università, Centri di formazione, Business School, Imprese, Servizi per l’impiego, Agenzie del lavoro, Istituzioni locali) presenti direttamente in fiera con uno stand o come organizzatori di incontri diretti, workshop e seminari per offrire ai visitatori informazioni, consigli e aiuto nella difficile fase della scelta del percorso formativo o professionale oppure selezionare nuovi talenti da inserire nella propria struttura. Saranno presenti in fiera nel settore formazione tra gli altri: Consorzio Universitario di Pordenone , l’Università IULM , polo di eccellenza italiano per la formazione nei settori della Comunicazione, delle Lingue, del Turismo e della Valorizzazione dei beni culturali, Ca’Foscari di Venezia, quest’anno presente anche con un workshop dedicato al PostLaurea, la Bocconi di Milano, l’Università degli Studi di Trieste e di Udine , eCampus , uno dei principali Atenei online in Italia, l’Istituto Secoli , scuola di moda punto di riferimento per lo studio della modellistica e del prêt a portér, il Conservatorio Tartini di Trieste, l’Accademia di Belle Arti di Brescia Santa Giulia , la Scuola Internazionale di Comics di Padova e l’Accademia di Naturopatia Anea , tra le prime 4 realtà Europee nell’ambito della formazione di Naturopati che presenterà il proprio corso di studi e le possibilità professionali all’interno di workshop dedicati. Riconfermate LABA , l’accademia di corsi a Brescia per Lauree graphic design fotografia cinema e moda, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Università degli Studi di Trento , Università degli Studi di Padova , LIUC di Varese ateneo universitario privato italiano a carattere giuridico e manageriale, NABA , un’accademia di belle arti privata, IUSVE di Venezia, IED , la scuola internazionale di Design, Moda, Arti Visive e Management, IAAD , l’istituto d’Arte applicata e di Design di Torino, Officina del Carrello, formatore accreditato dalla Regione per quanto riguarda i corsi relativi all’utilizzo di alcune attrezzature di lavoro. La Fondazione Opera Sacra Famiglia presenterà un workshop rivolto a giovani donne, ma non solo. Per la prima volta presente alla manifestazione con un workshop anche lo IUAV ,  Università statale di Venezia che si occupa di architettura, design, teatro, moda, arti visive, urbanistica e pianificazione del territorio, nuovo espositore è la Language House , hub centre del Trinity College London, riconfermato invece Go Study Australia , un’agenzia educativa specializzata nell’assistenza gratuita a chi desidera studiare e/o lavorare in Australia. Non mancano le professioni in divisa : Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, Marina Militare Italiana, Esercito Italiano con la 132ªBrigata Corazzata Ariete . Tra le agenzie per il lavoro saranno presenti alcuni leader mondiali come Randstad , secondo player al mondo nel mercato delle risorse umane, Adhr Group, Men at Work e il portale FVJOB , rete virtuale di riferimento del Friuli Venezia Giulia (e non solo) per la diffusione di informazioni inerenti lavoro e formazione.
L’elenco completo degli Espositori è disponibile qui.

incontro-pordenone2016

Punto di Incontro propone una formula innovativa che non solo permette l’incontro tra giovani, aziende e mondo formativo, ma accresce il suo valore grazie a momenti di confronto ed approfondimento offerti ai visitatori. Quasi tutti esauriti, soprattutto nelle due mattinate, i posti per partecipare agli oltre 80 appuntamenti in programma tra workshop, convegni, incontri diretti, dimostrazioni pratiche su argomenti legati alla formazione e al lavoro, focus su servizi a favore dei giovani imprenditori, artigiani, approfondimenti su start-up e innovazione, incontri e colloqui di lavoro, presentazioni aziendali e azioni di recruting. Ecco alcuni dei temi proposti: presentazioni di facoltà, master e servizi delle sedi universitarie e di corsi post diploma (Università di Venezia, Padova, Trieste, Bocconi di Milano, Accademia delle Belle Arti, IULM di Milano, Fondazione Kennedy), consigli su come compilare un C.V., come affrontare un colloquio di lavoro, come presentarsi e cercare lavoro on line, possibilità e vantaggi per giovani imprenditori, per chi vuole lavorare all’estero, informazioni sule mondo delle relazioni aziendali, dai colleghi ai superiori, testimonianze di giovani imprenditori che racconteranno quali competenze, oltre quelle tecniche, sono necessarie per entrare nel mondo del lavoro e per diventare imprenditori di se stessi. A Punto di Incontro gli studenti potranno sottoporsi a test per valutare i propri interessi professionali grazie al C.O.R. di Pordenone e ai test di ammissione universitaria con la casa editrice HOEPLI TEST che fornirà un questionario di ammissione a scelta tra: Economia, Giurisprudenza, Medicina, Professioni sanitarie, Ingegneria, Architettura, Lauree scientifiche, Lauree umanistiche.

Novità : Alcune Università proporranno specifici incontri sui propri percorsi Master e Corsi di Alta formazione durante l’orario pomeridiano per studenti universitari, neolaureati o adulti che intendono riqualificarsi.

Evento nell’evento ritorna TALENT MATCHING , incontri diretti tra aziende e possibili candidati, che permettono alle imprese di trovare in modo semplice ed efficace la figura professionale adatta alle proprie esigenze. Le aziende aderenti al servizio hanno fornito una presentazione e un profilo o una lista dei profili che stanno ricercando, le informazioni sono state inserite nel sito web della manifestazione Punto di Incontro dove i candidati hanno potuto consultare i profili e scegliere le aziende a cui presentarsi inviando il proprio curriculum vitae. I colloquio con i candidati confermati dalle aziende si terranno durante Punto di Incontro. L’iniziativa è realizzata da Pordenone Fiere in collaborazione con Eures, Portale europeo della mobilità professionale, che ha inserito ricerche di personale di aziende tedesche .

PNBOOKS sarà la grande novità di Punto di Incontro 2016. Promosso e organizzato dalla Fondazione Pordenonelegge.it , PNBOOKS è un torneo di lettura che vedrà sfidarsi 16 squadre formate da studenti degli istituti superiori del Triveneto, sulla trama, i personaggi e i particolari di un classico del Novecento.  La gara si svolgerà nei pomeriggi di “ Punto d’incontro e sarà condotto dalla straordinaria vivacità del duo comico pordenonese: I Papu .

Ad oggi hanno aderito alla manifestazione oltre 4600 studenti di oltre 50 scuole superiori di Veneto e Friuli: in arrivo studenti anche da Gemona, Dolo, Rovigo, Trieste, Cividale e Treviso . Questo tipo di pubblico rappresenta la maggioranza dei visitatori complessivi di Punto di Incontro (nel 2015 sono stati circa 6.000) ma la manifestazione è anche un punto di riferimento per adulti in cerca di ricollocamento o specializzazione professionale e studenti universitari o laureati.

Ad allietare la manifestazione ci sarà anche Radio Punto Zero che il prossimo anno raggiungerà il traguardo dei 40  anni e a seguito dell’espansione delle frequenze cerca personale per la vendita di spazi pubblicitari su tutta l’area di copertura.

Punto di Incontro apre le sue porte a studenti, genitori, laureandi e persone in cerca di occupazione che potranno partecipare alle presentazioni e visitare gli stand, per confrontarsi con il personale addetto e avvicinarsi in modo pratico alle diverse realtà presenti in fiera, per avere maggiori spunti ed informazioni per chi è ancora indeciso su cosa e come fare del proprio futuro o per avere un momento di approfondimento per chi ha già le idee chiare su come sarà il suo domani.

Punto di Incontro, Fiera di Pordenone 3 e 4 novembre 2016 Orario dalle 9.00 alle 17.00
Ingresso gratuito. Padiglione 5.
www.incontropordenone.it

21 ottobre 2016