Start Up Opportunity promuove l’innovazione.

34 progetti imprenditoriali partecipano al concorso per la nascita di nuovi aziende. La premiazione durante Punto di Incontro, la fiera dedicata al lavoro, l’orientamento, la formazione di Pordenone
“L’Italia ha una grande storia di innovazione, trainata dalla scienza e dalla tecnologia, ma anche dallo stile di vita e dalla cultura. Ha dimostrato nel tempo di saper costruire su alcune delle sue grandi vocazioni – abbigliamento moda, arredo-casa, automazione-meccanica, alimentare-vini – creando e facendo crescere industrie capaci di vendere il meglio della propria produzione in giro per il mondo, e in molti casi di diventare persino leader globali” (tratto dalla premessa di “Restart Italia”: Rapporto della Task Force sulle Startup istituita dal Ministro dello Sviluppo Economico).
Sulla scia dello stimolo di Restart Italia, anche il Friuli Venezia Giulia ha espresso le sue potenzialità di ecosistema per l’innovazione: nasce proprio nel nostro territorio infatti STARTUP OPPORTUNITY, promosso da Pordenone Fiere e i Giovani Imprenditori di Pordenone, con il contributo della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di sostenere attraverso risorse economiche e servizi la nascita e la crescita di nuove realtà imprenditoriali innovative e generatrici di valore. La scelta delle idee sulle quali investire è stata affidata ad un concorso che ha raccolto 34 progetti di impresa provenienti dal nostro territorio. I settori vanno dal Biotech in collaborazione con il Centro di Riferimento Oncologico di Aviano, ma anche alle Web Application “tutorate” dall’incubatore di impresa di Area Science Park di Trieste
La commissione di valutazione incaricata di scegliere i più meritevoli è presieduta dal noto manager Luigi Campello ed è composta da rappresentanti di tutti gli stakeholder dell’innovazione della Regione. Presenti i tre parchi scientifici Regionali: Polo tecnologico di Pordenone, Friuli Innovazione di Udine, Area Science Park di Trieste, ma anche Friulia, la Finanziaria Regionale. La selezione del vincitore prevede anche un colloquio con i diversi team imprenditoriali perché, condizione necessaria per il successo d’impresa secondo la filosofia della Start Up Opportunity, è anche la qualità dell’imprenditore e anche in questo il concorso si differenzia dai più amministrativi e burocratici processi.
I 5 finalisti così selezionati avranno la possibilità di presentare il proprio progetto di impresa ad una platea di potenziali investitori individuati fra startupper, venture capitalist, business angel e acceleratori, durante l’evento conclusivo di Start Up Opportunity in programma alla Fiera di Pordenone all’interno della manifestazione Punto di Incontro, la fiera dedicata al lavoro, all’orientamento e alla formazione, il giorno 9 Novembre 2013 alle ore 9.00. L’incontro sarà introdotto da Renato Pujatti Vice Presidente Unindustria Pordenone, e da Giuseppe Morandini Presidente Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia; interverranno alla tavola rotonda che seguirà: Alessandro Fusacchia Coordinatore della Task Force sulle Startup istituita dal Ministro dello Sviluppo Economico e consigliere del Ministro Corrado Passera per gli affari europei, i giovani, l’innovazione, Marco Camuccio Presidente Gruppo Giovani Industriali – Unundustria Pordenone, Roberto Cafagna Responsabile Comitato Nazionale Giovani Imprenditori sulla Ricerca, Innovazione e Trasferimento Tecnologico, Maurizio Marson – Direttore Generale Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, Manuela Croatto Responsabile relazioni esterne Università di Udine, Sergio Chiarotto Fondazione Crup, Franco Scolari Direttore del Polo tecnologico di Pordenone, Enzo Moi Direttore AREA Science Park, Fabio Feruglio Direttore Friuli Innovazione, Gianmarco Zanchetta Direttore Generale Friulia Finanziaria FVG. Moderatore Omar Monestier Direttore del Messaggero Veneto

 

26 Ottobre 2012