Ritorna PUNTO DI INCONTRO, l’UNICA FIERA italiana del 2020 IN PRESENZA dedicata all’orientamento, alla formazione e al lavoro

Per due giorni, Fiera di Pordenone diventerà PUNTO di riferimento per studenti al termine del percorso formativo e persone in cerca di ricollocamento.

 

Grandi aspettative accompagnano la 13^ edizione di Punto di Incontro in programma alla Fiera di Pordenone mercoledì 4 e giovedì 5 novembre 2020.
Sarà questa infatti l’UNICA FIERA IN ITALIA IN PRESENZA dedicata alle tematiche dell’orientamento, formazione, lavoro.

 

Destinatari della manifestazione organizzata da Pordenone Fiere Spa, Fondazione Friuli, Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comune di Pordenone, C.C.I.A.A. di Pordenone Udine, Unione Industriali Pordenone, sono da una parte gli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori e le loro famiglie, i neo diplomati o laureati, gli adulti alla ricerca di reinserimento nel mondo del lavoro o di specializzazione, dall’altra il mondo delle imprese e della formazione.
Sarà un’edizione all’insegna della sicurezza e della resilienza che Pordenone Fiere coraggiosamente vuole organizzare in presenza proprio per mantenere fede al titolo stesso dell’evento che è anche un obiettivo: offrire un punto di incontro tra il mondo del lavoro, quello della scuola e quello della riqualificazione e specializzazione professionale, un confronto tra generazioni con al centro l’individuo e le sue scelte individuali.
Pordenone Fiere è stato uno dei primi organizzatori in Italia a riaprire il proprio quartiere fieristico dopo la fine dell’emergenza Covid19, può quindi mettere in campo procedure ed attenzioni già collaudate nella logistica e nel rispetto delle norme di sicurezza nei confronti di espositori e visitatori.

 

Punto di Incontro è un progetto importante con una forte valenza sociale che si pone tre obiettivi:

  • orientare gli studenti a pianificare il proprio futuro mediante una scelta corretta e ponderata dei diversi percorsi formativi e professionali;
  • formare i giovani affinché diventino cittadini informati e partecipi della vita sociale;
  • scoprire tutte le possibilità per trovare il primo lavoro o una nuova occupazione sfruttando le opportunità che le nuove regole del mondo del lavoro offrono.

 

Diversi saranno i momenti di confronto ed approfondimento offerti ai visitatori: tra workshop e convegni, presentazioni aziendali, dimostrazioni pratiche su argomenti legati alla formazione e al lavoro oltre a colloqui one to one.

Molti espositori “storici” di Punto di Incontro hanno confermato la loro presenza ma non mancheranno, anche quest’anno, molteplici novità: FVJOB, si è proposta come Main Sponsor di Manifestazione, consolidando una partnership che dura ormai da tempo.
Una dimostrazione di fiducia nella proposta espositiva di Pordenone Fiere e la conferma della forte volontà da parte di aziende e istituzioni di ricominciare le normali attività di promozione diretta attraverso le manifestazioni fieristiche.

Saranno presenti a Punti di Incontro 2020: LABA SRL – ACCADEMIA TIEPOLO – ISTITUTO DI SCIENZE FORENSI – UNIVERSITA’ IULM – UNIVERSITA’ CATANEO LIUC – UMANA SPA – EUROPEAN FORENSIC INSTITUTE – HAL SAS, SCUOLA DI COMICS – UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI CAMERINO – UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI UDINE – RAFFLES EDUCATION ITALY – ISTITUTO UNIVERSITARIO SALESIANO – UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PADOVA – UNIVERSITA’ IUAV DI VENEZIA – EFASCE, PORDENONESI NEL MONDO – UNIVERSITA’ COMMERCIALE L.BOCCONI … e questa è solo un’anticipazione.

 

C’è ottimismo anche sul fronte dei visitatori. Le scuole superiori friulane e venete invitate a partecipare hanno dimostrato un forte interesse verso questa manifestazione, diventata ormai un punto di riferimento imperdibile nel programma di orientamento degli studenti.

 

Punto di Incontro: “scegliere nuove opportunità e crescere”

Fiera di Pordenone 4-5 novembre 2020.
1° giorno Orario dalle 9.00 alle 18.00
2° giorno Orario dalle 9.00 alle 17.00
Ingresso gratuito

 

Follow #FieraIncontro

1 Ottobre 2020